Il Salotto IBM

Venerdì 6 ottobre 2017

ASK QUESTIONS,

GET ANSWERS.

A CONVERSATION WITH WATSON

pepperChi è Pepper?

Pepper è il primo simpatico robot umanoide alto circa 120 cm, che pesa 28 Kg, in grado di comprendere i sentimenti,

è prodotto da Aldebaran Robotics, sviluppato da SoftBank Robotic, dove IBM sta aggiungendo le funzionalita’ cognitive

e l’ accesso al patrimonio informativo dei servizi Watson.

Cosa può fare Pepper? può dialogare in linguaggio naturale con il proprio interlocutore ed è in grado di interagire anche

tramite la gestualità e le espressioni del volto.

  • si muove – Diciassette diverse articolazioni gli consentono di muoversi su tre ruote omnidirezionali. Può muoversi in tutte le direzioni a una velocità massima di tre chilometri orari. È dotato di 20 motori che gli consentono di muovere testa, braccia e schiena. Ha un’autonomia di 14 ore, ha sei sensori laser e due sensori a ultrasuoni, che gli permettono di rilevare eventuali ostacoli al buio
  • ascolta e parla – Grazie a quattro microfoni direzionali che ha nella sua testa, è in grado di rilevare la provenienza di suoni e voci e girare la faccia in direzione di chi sta parlando. Questi microfoni gli consentono anche di analizzare il tono della tua voce per interpretare il tuo stato emotivo.
  • interagisce – Pepper analazza lo stato emotivo del suo interlocutore e risponde di conseguenza, aiutandosi anche grazie al suo touch screen posto all’altezza del petto e a dei sensori tattili posti nelle mani, che vengono utilizzati per l’interazione sociale.
  • vede – Grazie ad una videocamera 3D e alle due telecamere HD che gli consentono di identificare i movimenti e riconoscere le emozioni sui volti dei suoi interlocutori, permettendogli di interagire con l’ambiente e con gli esseri umani fino a una distanza di tre metri
  • si connette – Connettività wireless 802.11 a/b/g/n
  • Come può aiutarci Pepper? – Pepper ha la sua forza nella duttilità e nel riconoscimento emotivo, infatti possiamo tranquillamente assegnarli compiti come receptionist, gestore di code o come figura di benvenuto ed accoglienza ad eventi senza temere di deludere le aspettative… ma non solo: per le figure di vendita, Pepper può essere un valido aiuto nella fase pre vendita con analisi e ricerche ad hoc in modo da fornire tutti gli strumenti e il know how necessari per fare andare a buon fine la trattativa; oppure Pepper può occuparsi del post vendita o di dare supporto per gli acquisti a chi entra in negozio; o ancora può essere un ottimo assistente nella cura e nella compagnia degli anziani, dei bambini … Pepper è questo e tanto altro, con Pepper si fa un altro passo verso il traguardo di una migliore interazione e collaborazione uomo-macchina per un futuro che è imminente.

Sabato 7 ottobre 2017

ibm be amazed logo

Are you ready for the Cognitive Era?

Chi è NAO?

Un concentrato di tecnologia in soli 58 centimetri.Nao

E’ un robot umanoide di Aldebaran SoftBank Robotics

… e può pensare con l’intelligenza IBM Watson.

  • Cosa può fare NAO? Interazione umana con i suoi 7 “sensi”
  • SI MUOVE 25 gradi di libertà e una forma umanoide che gli consentono di muoversi e adattarsi al mondo che lo circonda. La sua unità inerziale gli permette di mantenere il suo equilibrio e di sapere se è in piedi o sdraiato
  • SENTE – i numerosi sensori nella sua testa, mani e piedi, così come i suoi sonar, gli permettono di percepire il suo ambiente e di ottenere la sua posizione.
  • ASCOLTA E PARLA con i suoi 4 microfoni direzionali e altoparlanti, NAO interagisce con gli esseri umani in modo completamente naturale, ascoltando e parlando.
  • VEDE – NAO è dotato di due telecamere che filmano il proprio ambiente in alta risoluzione, aiutandolo a riconoscere forme e oggetti.
  • SI CONNETTE per accedere in Internet autonomamente, NAO è in grado di utilizzare modi di connessione differenti (WiFi, Ethernet).
  • PENSA” Non possiamo parlare veramente di “Intelligenza Artificiale” con NAO, ma i robot sono già in grado di riprodurre il comportamento umano.
  • Come è utilizzato NAO? Da docente di studio delle materie STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica) a robot poliglotta, parla 19 lingue, a compagno di giochi specifici per l’aiuto ai bambini autistici NAO è efficace a tutti i livelli formativi, dalla scuola primaria all’università.
  • Utilizzato anche in ambito di business per COSTA Crociere o per Hilton Hotel, ricezione e accoglienza ospiti, o come commesso per Darty, catena francese di distribuzione di elettrodomestici e prodotti High-Tech.

Who is NAO?

It’s a concentrate of technology in just 58 centimeters.

He is a humanoid robot by Aldebaran SoftBank Robotics…

and he may think with IBM Watson intelligence.

  • What can NAO do? Human interaction with its 7 “senses”
  • He can Move 25 degrees of freedom and a humanoid shape that allow him to move and to fit himself into the world around him. His inertial drive allows him to keep his balance and to know if he is standing or lying
  • He can Hearthe many sensors inside his head, his hands and his feet, as well as his sonar, allow him to perceive and collect the environment where he is standing and to gain his position.
  • He can Listening and Talking With its 4 directional microphones and speakers, NAO interacts with humans in a completely natural way, listening and chatting.
  • He can SeeNAO has got two cameras that – by their own high resolution – can shoot NAO’s environment, helping him to recognize shapes and things.
  • He can Connect to the net To surf the net autonomously, NAO can practice different modes of connection (WiFi, Ethernet).
  • He can “Think” – We cannot really declare that NAO is an “Artificial Intelligence”, but actually robots are already able to reproduce the human behavior.